Monica Amari

esperta in politiche e processi culturali



Ricercatrice indipendente, si occupa di diritti e politiche culturali, alternando a un’attività di ricerca momenti di docenza a contratto in diverse università italiane. Nel 2018 ha promosso il Movimento per il rispetto dei diritti e dei doveri culturali - MORDIC per un modello di società basato sul rispetto e l'applicazione dei diritti culturali. Nel 2015 ha fondato con l’Università degli Studi di Milano, l’Osservatorio sulla Sostenibilità culturale dopo aver promosso, nel 2012, una campagna di adesione affinché l'1% del Pil venga dedicato alla cultura. È presidente di Armes Progetti, rete di professionisti che operano nell’ambito della strategia e della progettazione culturale: nel 2018 il progetto European Paganini Route. È autrice per Franco Angeli di testi sui musei d’impresa, sulla progettazione e sulla sostenibilità culturale.



giugno 2018

I diritti culturali del pubblico