Marco De Marinis

teatrologo

Professore ordinario di Storia del Teatro e dello Spettacolo nel Dipartimento di Musica e Spettacolo nonchè di Semiologia dello Spettacolo della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna (DMS). 
I suoi interessi scientifici riguardano principalmente: la teoria teatrale; le questioni metodologiche ed epistemologiche implicate dallo studio del teatro; le esperienze teatrali del Novecento, con particolare riferimento ai maestri della Regia, al mimo corporeo e al cosiddetto Nuovo Teatro del secondo dopoguerra; l’iconografia teatrale.
Ha fondato e dirige, dal 1999, la rivista semestrale «Culture Teatrali». Fa parte del comitato di redazione della rivista «Versus Quaderni di Studi Semiotici» e del Consiglio scientifico de «L’Annuaire théâtral» (Montréal, Canada) e di «XXI», diretta da Osvaldo Pellettieri (Universidad de Buenos Aires).
È membro permanente dell’équipe scientifica dell’ISTA, International School of Theatre Anthropology, diretta da Eugenio Barba, con sede a Holstebro (Danimarca).
Dirige collane di studi e ricerche sul teatro presso vari editori e in particolare per la Casa Editrice Bulzoni di Roma. Dal 1 novembre 2001 è Direttore del Dipartimento di Musica e Spettacolo.


Pubblicazioni: Teatro e comunicazione, 1977 (con Gianfranco Bettetini); Mimo e mimi. Parole e immagini per un genere teatrale del Novecento, 1980; Semiotica del teatro. L’analisi testuale dello spettacolo, 1982; Al limite del teatro. Utopie, progetti e aporie nella ricerca teatrale degli anni Sessanta e Settanta, 1983; Il nuovo teatro 1947, 1970, 1987; Capire il teatro. Lineamenti di una nuova teatrologia, 1988; Mimo e teatro nel Novecento, 1993; (a cura di),Drammaturgia dell’attore, «Università del Teatro Eurasiano III», 1997; La danza alla rovescia di Artaud. Il Secondo Teatro della Crudeltà (1945-1948), 1999; In cerca dell’attore. Un bilancio del Novecento teatrale, 2000; Visioni della scena. Teatro e scrittura, 2004.

luglio 2016

Il pubblico contemporaneo