Dd'A (5)


Pubblici in esilio.

Può l'isolamento fisico compromettere l'informazione e la cultura?
Come reagiscono le istituzioni e come reagisce il pubblico?


Lo stato di emergenza che stiamo vivendo e che vede i luoghi della cultura tra le prime cose di cui siamo stati privati è l'occasione per interrogarci sull'esistenza di una diversa relazione tra pubblico e arti.

I Dialoghi sui Pubblici delle Arti stanno tracciando il presente per costruire il futuro confronto del pubblico della cultura e delle istituzioni.

Per questo direttori di musei e di altre istituzioni, sociologi, filosofi, antropologi, storici dell'arte ed economisti si confrontano sulla cultura al tempo dell'emergenza e sulla complessità contemporanea dell'essere spettatori.


a cura di Gloria Bovio, Andrea Canziani e Alberto Capelli.