FOTOGRAFI D'ARTE


Perché prima di guardare un’opera la fotografiamo?
Perché ci attira così tanto un selfie sullo sfondo di un’installazione?
Siamo spettatori che cercano di continuare ad esserlo anche quando saremo usciti dal museo?

In collaborazione con il collettivo Kublaiklan che esplora modalità di interazione con la fotografia e di riflessione sull’immagine contemporanea, Dd'A avvia una ricerca sull’uso che il pubblico fa del mezzo fotografico nel costruire il suo rapporto con l’opera e il rapporto tra forma artistica e autorappresentazione dello spettatore come affermazione di sé.
Selfie, condivisioni di immagini, scatti fatti per sé stessi: tutte queste modalità di uso della fotografia nello spazio del museo raccontano un nuovo modo di cercare una relazione con l’arte.

2E116C65-3887-4CF3-92B6-9406EBA39163_4_5005_c